Germania, negato ingresso al Liverpool per match col Lipsia  

(Adnkronos)

La polizia tedesca non permetterà al Liverpool di entrare in Germania per giocare la partita di Champions League contro il Lipsia il 16 febbraio a causa delle restrizioni del coronavirus. Lo afferma il ministero dell’Interno tedesco.

La decisione arriva dopo che il Lipsia ha ufficialmente chiesto alle autorità tedesche di concedere alla squadra inglese l’ingresso nel paese all’inizio di questa settimana. La Germania sabato ha chiuso i confini per i passeggeri delle compagnie aeree in arrivo da regioni in cui si stanno diffondendo varianti del coronavirus, inclusa la Gran Bretagna, a meno che non siano cittadini tedeschi o stranieri che risiedono in Germania. La misura si applica almeno fino al 17 febbraio.