Vaccino AstraZeneca, verso ok fino a 65 anni

(Adnkronos)

Fumata bianca per la somministrazione in Italia del vaccino anti Covid AstraZeneca fino ai 65 anni, purché in buona salute. E’, a quanto apprende l’Adnkronos Salute, la sintesi trovata nel tavolo tra ministero della Salute, Aifa, Iss, Regioni e Agenas, che si è riunito nel pomeriggio. Per procedere concretamente occorrerà però il pronunciamento dell’Aifa, che decide in autonomia su farmaci e vaccini.

Leggi anche

L’aumento dell’età per il vaccino AstraZeneca “è una possibilità che avevamo auspicato e abbiamo portato la nostra richiesta al tavolo tecnico – afferma all’Adnkronos Salute Luigi Genesio Icardi, coordinatore della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e assessore alla Sanità del Piemonte -. Altro tema su cui abbiamo chiesto un confronto è quello dell’acquisto dei vaccini da parte delle Regioni”.

Sulla questione del limite a 55 anni per il vaccino AstraZeneca si è avviato di nuovo il confronto anche alla luce del fatto che si era espressa l’Oms raccomandandone la somministrazione anche agli ‘over 65’.