Questo sito NON fa uso di cookie a fini di profilazione. Sono presenti invece cookie di terze parti per l'analisi della navigazione e l'integrazione con i social network.

OK Leggi di più
Radio Veronica
il tuo sms in diretta

HOME  PROGRAMMI  VOCI  PALINSESTO  CLASSIFICHE  PREVENDITE  GALLERY  NEWS  GIOCHI  CONTATTI
 

Adnkronos - ultima ora

08/07/2015 ore 12:14 - Nazionale - Economia

Amici della Terra: "Introdurre un'imposta sull'intensità carbonica dei prodotti"



Roma, 8 lug. - (AdnKronos) - Introdurre un'imposta sull'intensità carbonica dei prodotti (carbon intensity tax) che agisca come leva di fiscalità ambientale tramite la modulazione delle aliquote Iva. E' questa la proposta degli Amici della Terra contenuta in una lettera aperta inviata al Governo. In particolare, ricorda il presidente degli Amici della Terra Italia, Monica Tommasi, "lo strumento della fiscalità ambientale non ha l'obiettivo di aumentare il gettito fiscale ma si prefigge di incentivare le produzioni più pulite e di disincentivare quelle meno pulite, a prescindere da dove i beni vengono prodotti". "La manovra di fiscalità ambientale che proponiamo prevede di mantenere invariata la pressione fiscale complessiva anche tramite la modulazione dello strumento in funzione della sua efficacia rispetto al conseguimento dell'obiettivo di politica ambientale". Il punto di partenza della proposta, spiega il presidente, "sono i parametri di riferimento già adottati a livello Ue per l'intensità carbonica per unità di prodotto. Ai prodotti che già garantiscono un livello di intensità carbonica inferiore ai benchmark di riferimento dovrebbe essere applicata un'aliquota Iva ridotta rispetto a quella ordinaria del 22% (ad esempio di 5 punti percentuali). Ai prodotti con un livello di intensità carbonica compreso tra il valore del benchmark e un valore leggermente superiore si continuerebbe ad applicare l'aliquota Iva ordinaria". Invece, sottolinea Tommasi, "ai prodotti con un livello di intensità carbonica significativamente superiore a quello del benchmark (o non dichiarata e certificata) si applicherebbe un'aliquota Iva maggiorata di 5 punti percentuali. Il nuovo regime Iva proposto verrebbe applicato sia ai prodotti realizzati nei paesi Ue che a quelli importati e sarebbe quindi di carattere non discriminatorio e compatibile con le regole del Wto". L'Italia, conclude il presidente Tommasi, "può aprire questa nuova strada".


Radio Veronica One

Veronica Classic

Veronica Classic

previsioni Meteo.it

FRANCESCA MICHIELIN
Vulcano
THEGIORNALISTI
Riccione
GIUSY FERRERI
L'amore mi perseguita (feat. Federico Zampaglione)
TAKAGI & KETRA
L'esercito del selfie (ft. Lorenzo Fragola, Arisa)
COLDPLAY & BIG SEAN
Miracles (Someone Special)
CHARLIE PUTH
Attention
BRUNO MARS vs. DAVID GUETTA
Versace on the floor
U2
You're The Best Thing About Me
BABY K
Voglio ballare con te (ft. Andrés Dvicio)
TIZIANO FERRO
Valore assoluto

FREQUENZE

FM 93,600 MHz Torino

FM 93,400 MHz Cuneo

FM 93,800 MHz Asti, Biella, Vercelli, Novara

FM 93,200 MHz Alba

FM 93,700 MHz Ivrea, Pont Saint Martin




WebArea

OFFICIAL PARTNERS RADIO VERONICA



massaua citiplex
adnkronos news

Radio Veronica PER LA PUBBLICITA’ SU RADIO VERONICA: MASS MEDIA COMMUNICATION

Radio Veronica One
Via Massena, 60 - 10128 Torino - Italia
Tel. (+39) 011.5812111 (+39) 011.5812111 - Fax (+39) 0115812119
E-mail: info@radioveronica.it
MASS MEDIA COMMUNICATION
© 2010/2017 Radio Veronica     chi siamo | contatti Powered by www.webarea.it