On Air Now

Coronavirus, Fontana: “Per le strade ancora troppe persone” 

Coronavirus, Fontana: Per le strade ancora troppe persone

Foto Fotogramma

Pubblicato il: 25/03/2020 11:17

“Quello che posso dire è che per le strade ci sono ancora troppe persone, un dato di fatto non supportato da analisi ma da quello che vedo”. Lo dice Attilio Fontana, governatore della Lombardia, su Rai 1 a ‘Storie italiane’.

“L’aeroporto di Linate è chiuso, Malpensa è aperto e fino alla fine della scorsa settimana mi comunicavano di qualche problematica, ovvero che non ci fossero grandi controlli, gente ammassata in coda che non rispettava le distanze -aggiunge Fontana-. Io conosco un amico che è sindacalista a Malpensa e mi avvertiva: ho chiesto di intervenire e credo che la situazione sia migliorata”.

“Purtroppo non riusciamo a fare un provvedimento rigorosissimo, prendiamo provvedimenti semi-rigorosi, che aiutano ma rischiano di non essere utili per l’interruzione completa della circolazione totale del virus. Questo è un po’ un problema, in Cina nessuno usciva di casa ma non possiamo assolutamente replicare quel modello, abbiamo i limiti di una democrazia”, dice ancora il governatore lombardo.

“Lo siamo – continua – da più di 70 anni e questo concetto è entrato a far parte delle nostre realtà e non siamo in grado di rinunciare completamente a questi diritti e valori che per noi sono totalmente irrinunciabili”. Questo ‘minimo’ di libertà “è il “mezzo attraverso cui comunque circola il virus, magari in minor misura”