On Air Now

Coronavirus, “Usa era leader nelle crisi, ora in autoisolamento” 

Coronavirus, Usa era leader nelle crisi, ora in autoisolamento

(Foto Afp)

Pubblicato il: 26/03/2020 13:01

“Gli Stati Uniti tradizionalmente sono leader in momenti di crisi, ora stanno adottando l’autoisolamento“. E’ la fotografia che il Washington Post fa, mutuando i termini ormai tristemente noti della quarantena, della nuova mappa geopolitica che sta disegnando l’epidemia di coronavirus.

“In un momento in cui il mondo solitamente guarderebbe al Paese più ricco e potente per una guida – si legge nel commento del giornale notoriamente critico dell’amministrazione Trump – gli Stati Uniti si sono ritirati in una loro forma di autoisolamento, con il proprio presidente che minimizza la severità della minaccia”.

“Al contrario, i rivali degli Stati Uniti, principalmente la Cina ed in un modo minore la Russia, hanno intensificato l’azione per aiutare le altre nazioni colpite, un ruolo da tanto tempo svolto dagli Usa nelle crisi, sin dai tempi della Seconda Guerra Mondiale”, scrive ancora il Post citando “gli aerei cinesi carichi di equipaggiamento medico che stanno atterrando in Italia, Spagna, Olanda, Polonia, Belgio” ed altri alleati di Washington. E citando persino di “52 medici cubani arrivati in Italia”.

E mentre Donald Trump sembra essere impegnato letteralmente in una “guerra di parole” con i rivali, con la sua insistenza nel parlare di “virus cinese”, gli analisti sottolineano come dietro l’attivismo altruistico di Pechino vi sia opportunismo geopolitico, nel tentativo di conquistare terreno rispetto agli Usa nelle battaglie sull’influenza globale. Anche nel campo cruciale per l’amministrazione Trump del 5G.

Il Post sottolinea infatti come Huawei, il gigante tecnologico cinese che gli Usa accusano di agire come un braccio dell’intelligence di Pechino, “stia inviando migliaia di mascherine ed altri equipaggiamenti medici con il suo logo nei Paesi colpiti, cosa che potrebbe aiutare ad ottenere sostegno per la rete 5G, che l’amministrazione Trump sta chiedendo agli alleati di rifiutare, una volta finita la crisi”.

La mappa del contagio – Animazione Washington Post per Adnkronos