On Air Now

Coronavirus, Sibilia: “Passeggiata coi figli la farei a fine emergenza” 

Coronavirus, Sibilia: Passeggiata coi figli la farei a fine emergenza

Foto Fotogramma

Pubblicato il: 01/04/2020 13:19

Di Antonio Atte

“Io la passeggiata con mio figlio la farei alla fine di questa emergenza”. Carlo Sibilia, sottosegretario al Ministero dell’Interno ed esponente del M5S, non manca di esprimere le sue perplessità sull’ultima circolare del Ministero dell’Interno che ha mandato su tutte le furie alcune Regioni. “Siamo in un momento cruciale – dice Sibilia all’Adnkronos – e non dobbiamo rovinare tutto rischiando di vanificare gli sforzi fatti fino ad ora. I numeri di ieri della Protezione civile testimoniano l’efficacia delle restrizioni adoperate fino ad ora dal governo. Per cui continuiamo a fare attenzione”.

Per il sottosegretario grillino il tempo delle passeggiate può attendere: “Per il momento mi accontento del balcone. O al massimo di una boccata d’aria in sicurezza sotto il portone di casa”. Adesso, spiega, bisogna continuare a stringere i denti: “Continuiamo a restare a casa ora per riabbracciarci domani. Se lo facciamo bene, quel domani non sarà lontano. Abbiamo anche stanziato soldi a imprese e famiglie con uno sforzo notevole. Restare a casa significa ridurre il tempo dell’emergenza economica oltre che sanitaria. Nel prossimo decreto daremo concretezza al reddito di emergenza”.