Viola e Creazzo ricorrono al Tar contro nomina procuratore di Roma 

Caos procure, Viola: Ricorso per procura Roma? Ci penso, è un diritto

Fotogramma

Pubblicato il: 23/06/2020 10:07

“Ci sto ragionando, i termini sono ancora aperti, ma ancora non l’ho fatto, però ci sto pensando”. A dirlo all’AdnKronos è Marcello Viola, procuratore generale di Firenze, commentando quanto scritto dal Fatto Quotidiano a proposito di un suo ricorso al Tar del Lazio per la nomina a procuratore capo di Roma. “Mi ha molto sorpreso il titolo così sparato del Fatto Quotidiano – spiega Viola – anche se poi ho letto il testo dell’articolo e non dice che il mio ricorso è stato presentato, ma che starebbe per arrivare, affermazione un po’ forte perché al momento ci sto pensando, questo è vero”. Viola poi conclude: “Il ricorso è un diritto, i termini per la presentazione mi pare scadano martedì, quindi c’è tempo, nell’arco di pochi giorni deciderò”.