Fondazione Collodi a Mosca per presentare ‘Il Paese dei Balocchi’  

Scritto da il 6 dicembre 2018

Fondazione Collodi a Mosca per presentare ‘Il Paese dei Balocchi’

(Fotgramma)

Pubblicato il: 07/12/2018 14:54

La Fondazione nazionale Carlo Collodi vola in Russia per presentare il ‘Paese dei Bolocchi’. L’ente non profit, che dal 1962 promuove il capolavoro letterario ‘Le Avventure di Pinocchio’ di Carlo Lorenzini (noto come Collodi) sarà infatti presente a ‘Buongiorno Italia’, la fiera internazionale delle eccellenze italiane in programma a Mosca dall’8 all’11 dicembre. L’evento sarà l’occasione per presentare alla stampa internazionale il progetto de ‘Il paese dei Balocchi, un parco ludico-culturale che nascerà entro aprile e affiancherà il Parco monumentale di Pinocchio, che si trova nella frazione di Collodi presso Pescia.

L’idea, spiega Giovanni Giovannelli, consigliere della Fondazione nazionale Carlo Collodi, “è di realizzare un ‘Paese dei balocchi’ che rispecchi fedelmente quanto scritto da Collodi nelle pagine del libro, dove si parla della gioia dei giovani che vogliono vivere, divertirsi e crescere. C’è dunque tutto un discorso di cultura che noi intendiamo trasmettere attraverso l’aspetto ludico che attualmente manca”.

A Collodi, infatti, attualmente esiste solo il parco monumentale di Pinocchio che registra 180mila presenze paganti l’anno. Con la realizzazione del Paese dei Balocchi si stima un aumento delle presenze di circa il 30%, arrivando in 5 anni ad almeno 500mila persone.

La Fondazione Collodi nasce dal Comitato per un Monumento a Pinocchio, presieduto dal professor Rolando Anzilotti, che realizzò la parte originaria del Parco di Pinocchio: Pinocchio e la Fata di Emilio Greco e la Piazzetta dei Mosaici di Venturino Venturi, collocate in uno spazio verde progettato da Renato Baldi e Lionello De Luigi.

La scelta di continuare a lavorare nel campo della cultura e del turismo culturale, insieme al successo del Parco di Pinocchio hanno permesso che nel 1962 si costituisse la Fondazione Nazionale Carlo Collodi, riconosciuta con Decreto del Presidente della Repubblica.

Oggi la Fondazione Collodi possiede e gestisce il Parco di Pinocchio; gestisce attraverso la Sviluppo Turistico Collodi srl lo Storico Giardino Garzoni e la Collodi Butterfly House dove cura attività didattiche e culturali; ha acquistato e restaurato Villa Arcangeli a Collodi dove ha la propria sede e conserva la Biblioteca Collodiana; ha realizzato mostre permanenti e itineranti, promosso convegni, ricerche e traduzioni, concorsi e premi, pubblicato saggi e libri d’arte, promosso e realizzato progetti nazionali ed europei, collaborando con istituzioni ed operatori culturali in Italia e nel mondo.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background