Calcio e sessismo, nuova bufera. Ma stavolta è ‘rosa’  

Pubblicato da in data 23 Settembre 2019

Calcio e sessismo, nuova bufera. Ma stavolta è 'rosa'

(Afp)

Pubblicato il: 24/09/2019 17:12

Polemiche per una battuta calcistica ritenuta sessista. Ma stavolta la bufera investa una superstar del calcio femminile. Megan Rapinoe, stella degli Stati Uniti campioni del Mondo, a margine della cerimonia che l’ha incoronata Fifa World Player 2019, davanti alle telecamere si è concessa una battuta sul difensore olandese Virgil Van Dijk, in lizza per il riconoscimento poi assegnato a Leo Messi. “Lo darei a Virgil solo per quanto è bello”, le parole di Rapinoe. Una battuta, sufficiente per scatenare una valanga di reazioni sui social. “Chissà cosa sarebbe successo se un calciatore avesse parlato così di una calciatrice…”, il commento più gettonato.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background