Guasto elettrico, non parte ‘La vita in diretta’  

Pubblicato da in data 26 Settembre 2019

Guasto elettrico, non parte 'La vita in diretta'

Immagine d’archivio (FOTOLIA)

Pubblicato il: 27/09/2019 17:23

Non è partita alle 16 ‘La vita in diretta’ su Rai1. Al posto del programma è andata in onda sulla rete ammiraglia di viale Mazzini la replica di una fiction. Lo stop alla messa in onda è stato provocato, a quanto apprende l’AdnKronos, da un guasto elettrico in via Teulada. In mancanza di corrente sarebbero dovuti entrare in funzione gli Ups, ovvero i generatori elettrici di emergenza, ma questo non è avvenuto. Ancora da chiarire il motivo del mancato avvio degli Ups. Sul posto si è recato il dg Alberto Matassino.

“Porterò all’attenzione del cda quanto accaduto negli studi di via Teulada e auspico un serio e rapido audit – dice all’AdnKronos il consigliere Rai eletto dai dipendenti Riccardo Laganà -, c’è bisogno di un consistente programma di manutenzione e aggiornamento tecnologico per assicurare qualità e continuità del servizio al cittadino”. E così è stato: “In riferimento ai problemi di fornitura elettrica che nel pomeriggio hanno interessato la sede Rai di via Teulada” riferisce la stessa Rai, in una nota, “‘amministratore delegato Fabrizio Salini ha avviato un audit interno per verificare responsabilità”.

IL RACCONTO – “Non c’è stato nulla da fare. Non è stato possibile andare in onda. Avevamo pronta una bella puntata e ci dispiace, adesso ci prepariamo per lunedì”. Alberto Matano, volto de ‘La vita in diretta’ insieme a Lorella Cuccarini, racconta così all’AdnKronos il pomeriggio di passione: “Lorella e io eravamo in studio alle 15:30, come sempre, per lanciare un promo e poi per cominciare alle 16, quando è saltata l’elettricità del centro di produzione di via Teulada. Non siamo mai partiti. A un certo punto abbiamo sentito qualcosa avviarsi ma le luci, i led in studio, sono rimasti spenti. Per prendere tempo è stato messo in onda un promo, poi è andato in onda il Tg1 delle 16:30 e a questo punto ci hanno detto che, non avendo certezze su quando e se sarebbe stato ripristinato tutto, non saremmo più andati in onda. Sono cose che possono succedere, certo dispiace un po’. Nell’attesa comunque, complice il buio, si era creata una situazione in qualche mondo allegra”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Roma, fondi per le buche: Procura indaga per abuso di ufficio

Renzi: “Berlusconi indagato senza prove”


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background