Casaleggio all’Onu, è polemica  

Pubblicato da in data 27 Settembre 2019

Casaleggio all'Onu, è polemica

(Fotogramma)

Pubblicato il: 28/09/2019 10:53

Polemica per la ‘missione’ all’Onu di Davide Casaleggio, dove parlerà dell’associazione Rousseau di cui è presidente. Un evento, ha reso noto in un’intervista al Corriere della Sera, “organizzato e promosso dal governo italiano, attraverso la Rappresentanza Permanente italiana alle Nazioni Unite”. “Naturalmente non viaggerò con la delegazione del governo e le mie spese le gestirò in autonomia. Per altro sono già negli Stati Uniti da ieri per lavoro”, aggiunge Casaleggio. Ma da più parti piovono critiche.

“Ormai l’associazione Rousseau, sostituisce ogni tipo di istituzione. Si mette al posto del parlamento con i suoi referendum tutt’altro che trasparenti che impongono questa o quella decisione”, dice Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia. “Ora abbiamo anche Casaleggio junior che va a rappresentare l’Italia alle Nazioni Unite – sottolinea l’esponente azzurro – . Del resto con Di Maio alla Farnesina è ovvio che questa gente si senta padrona del mondo”. “A che titolo e per dire cosa va Rousseau alle Nazioni Unite a un incontro di rango istituzionale? – si chiede Gasparri – . Siamo di fronte a un rovesciamento della realtà. Un’associazione privata, finanziata in modo tutto da chiarire, che va perfino al Palazzo di Vetro, a dire quello che pensa l’Italia”. “Una modalità discutibile, una realtà raccapricciante. Siamo di fronte a un conflitto di interessi di dimensioni gigantesche, che questo sì, impone una legge immediata”, conclude Gasparri.

“Leggo di una proposta Casaleggio all’Onu. A nome, nientemeno dell’esecutivo italiano. Quale? Quello di prima? Quello di adesso? E il governo? Russo’? Sveglia”, scrive invece il deputato dem Filippo Sensi su Twitter.

Sui social regna lo sconcerto e più voci sottolineano il problema del conflitto d’interessi. “Casaleggio continua ad evitare il macigno che pesa sulla democrazia italiana: il conflitto d’interessi tra la sua azienda privata e il partito dai cui parlamentari riceve finanziamenti obbligatori”, scrive su Twitter Andrea Romano, deputato del Pd. “Superare quel conflitto d’interessi – conclude Romano – sarebbe nell’interesse di tutti, anche della maturazione del Movimento Cinque Stelle”.

“Davide #Casaleggio sta usando il governo italiano, in particolare il ministero degli esteri, come asset dell’Associazione Rousseau. PROCURAAAAAAAAAAAAAA?????”, scrive un utente. Mentre David ironizza: “Il ministero degli Esteri di Di Maio organizza all’Onu un evento sui diritti digitali. Tema caro a Davide Casaleggio. Chi parlerà all’evento organizzato dall’Italia all’Onu? Davide Casaleggio”.

“Viaggia a spese sue, propone da privato all’ONU un progetto per l’Italia che in fondo incentiva il lavoro di aziende come la sua: ‘Parlerò all’Onu per Rousseau. L’Italia sia leader…’. Ci si chiede: ma il governo italiano esiste ancora?”, si chiede Paolo.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background