Assicurazioni: con ‘Generazione Alleanza’ 3mila opportunità per giovani 

Pubblicato da in data 20 Ottobre 2019

Assicurazioni, con 'Generazione Alleanza' 3mila opportunità per giovani

Pubblicato il: 21/10/2019 12:49

Generazione Alleanza è il programma di Alleanza Assicurazioni per la selezione e l’inserimento di giovani da avviare alla professione di consulente assicurativo. Nato nel 2018, in poco meno di due anni ha permesso alla compagnia assicurativa di acquisire in organico ben 1.700 risorse, con l’obiettivo di continuare a potenziare la rete con ulteriori 3.000 assunzioni nel prossimo biennio. Un focus sui tanti giovani che cercano lavoro, che potranno entrare a far parte del gruppo come junior account, venendo così inseriti in un percorso formativo che li porterà a sviluppare le giuste competenze e caratteristiche per diventare consulenti assicurativi a tutti gli effetti.

Un percorso strutturato e innovativo, che garantisce una prospettiva di crescita professionale e prevede un ampio investimento in formazione. Solo nel corso del 2018, è stata infatti superata la soglia di 1 milione di ore di formazione da parte della compagnia, un numero importante se si pensa al futuro dei propri dipendenti.

“Vogliamo scovare i giovani talenti con un percorso di formazione dedicato e un programma di inserimento ad hoc. Afferma Marco Oddone, responsabile marketing e distribution di Alleanza. “La nostra volontà è di insegnare loro, ma anche tramite loro, come cambiare il paradigma dell’assicuratore classico. Diamo al nostro mestiere un grande valore sociale, ci vogliamo occupare delle famiglie e dei figli. Tramite la protezione oggi possiamo puntare a un futuro migliore per i nostri figli”. Quasi una missione per Alleanza, che vede nel suo futuro un ruolo sociale di primo piano. Perché un consulente assicurativo non sia più visto come un estraneo, ma come un alleato per la vita.

Alleanza Assicurazioni rappresenta una realtà unica nel panorama assicurativo italiano, con un peculiare network di oltre 4.000 titolari di settore cui fanno capo circa 10.500 consulenti assicurativi. Una rete con alcune peculiarità di rilievo – il 40% degli elementi ha meno di 40 anni – e per circa la metà (47%) è composta da donne. Tutte caratteristiche destinate ad essere ulteriormente potenziate con i nuovi ingressi in programma.

Nuovi talenti, nuove leve, per un’azienda alla ricerca di risorse giovani. Generazione Alleanza ha infatti deciso di puntare molto sulla classe dei millennials. Una scelta strategica fondamentale, in un mercato del lavoro giovanile che è sempre più alla ricerca, come sottolinea uno studio dell’Università Cattolica, di equità e meritocrazia, soprattutto nella loro fascia d’età. Più che il posto fisso, per la categoria in esame, la ricerca di lavoro si concentra infatti verso un impiego che garantisca la possibilità di imparare una professione qualificata, ricevendo quella formazione continua e stimolante, che possa appagarli giorno dopo giorno. Una sorta di perenne start up, che possa garantire ai millennials di raggiungere la stabilità economica affermando il talento di cui sono in possesso.

È qui che si inserisce il programma di Alleanza Assicurazioni, offrendo flessibilità e lavoro organizzato per obiettivi, oltre che le strutture organizzative di una grande impresa, che può garantire diversi percorsi di carriera. “I millennials sono il futuro, la generazione che si sta affacciando al mondo del lavoro” – prosegue Marco Oddone – “Abbiamo voluto approfondire meglio le loro richieste. Credo che le loro qualità siano perfette per il nostro programma, anche per il grande senso di meritocrazia che li guida, assieme alla ricerca di formazione di cui necessitano”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background