Travaglio: “Di Battista vuole essere leader M5S ma sostiene Conte” 

Pubblicato da in data 16 Giugno 2020

Travaglio: Di Battista vuole essere leader M5S ma sostiene Conte

(Fotogramma)

Pubblicato il: 17/06/2020 07:10

Credo che Di Battista voglia fare il leader del Movimento 5 Stelle, credo che contemporaneamente voglia sostenere il governo Conte perché si è reso conto, dopo perplessità iniziali, che se cadesse questo esecutivo ne verrebbe fuori uno peggiore ai suoi occhi: un governo tecnico, probabilmente di larghe intese o di larghe imprese, interessato a mettere le mani sui soldi che dovrebbero arrivare copiosamente dall’Europa se si concretizzerà il Recovery Fund. Solo, lo ha detto male”. Sono le parole di Marco Travaglio a Otto e Mezzo su La7.

“Quando in un’intervista gli è stato chiesto se teme che Conte voglia diventare il leader dei Cinquestelle, Di Battista ha detto che dovrebbe iscriversi e poi ha aggiunto che nella conta congressuale si vede chi vince: ha lasciato intendere che vuole una leadership individuale, il contrario esattamente di quello che vogliono Grillo, Di Maio, Fico, Taverna e tutti i personaggi più influenti del M5S che optano per una segreteria collegiale”, aggiunge Travaglio. “Nel momento in cui voleva comunicare che non è contro Conte e che non lo vuole terremotare o destabilizzare, si è espresso in una maniera infelice e lo ha terremotato. E Grillo a stretto giro gli ha detto che non è il momento di corse solitarie”, dice ancora. “Non credo che ci sarà nessuna scissione, chi se ne va sparisce. Non credo che Conte e il governo auspichino una scissione, che porterebbe via qualche parlamentare”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background