Acquisti online: i prodotti più venduti prima e dopo il lockdown 

Pubblicato da in data 2 Luglio 2020

Acquisti online: i prodotti più venduti prima e dopo il lockdown

Pubblicato il: 03/07/2020 12:06

in collaborazione con Pack Services.it

Che l’isolamento forzato sia stato un periodo fruttuoso soprattutto per gli e-commerce è ormai un dato di fatto. In questa sede, però, cerchiamo di capire quali sono stati i prodotti più venduti sul web e quali sono quelli acquistati nella fase post lockdown.

Secondo i dati Nielsen, in Italia sarebbero stati acquistati tra la seconda metà di febbraio e la prima metà di marzo 2020 soprattutto beni di largo consumo: parliamo dunque in primis di alimenti. Prima ancora che scattasse la quarantena gli italiani si sarebbero muniti di bevande, farina, pasta. Seguono poi farmaci da banco e prodotti legati all’igiene della persona.

Inoltre il boom di vendite online ha interessato soprattutto il Sud, meno avvezzo agli acquisti online. Nel Nord Italia la tendenza è rimasta più o meno invariata. Bene è andato anche il settore degli accessori sportivi. Ciò perché la mancanza di attività fisica all’esterno e in palestra ha incentivato gli italiani a tenersi in forma utilizzando attrezzi in casa.

Lo shopping online dopo la quarantena continua ad avere buoni riscontri. Sono cambiate, però, di gran lunga le nostre abitudini e quindi anche gli acquisti in rete sono stati di altra natura. Sembra alta l’attenzione verso i dispositivi elettronici e ciò si deve al fatto che molte aziende hanno deciso di continuare a svolgere l’attività in versione smart working. Questo ha comportato l’acquisto di tablet, monitor e altri articoli utili per svolgere la propria professione al meglio anche da casa.

I prodotti per la cura del corpo, che riguardano dunque salute e bellezza sono stati acquistati dagli italiani che, anche dopo il lockdown, hanno subìto la chiusura di centri estetici e non si sono potuti recare dai parrucchieri. Dalle ricerche degli italiani emerse sul portale Trovaprezzi.it è emerso anche che molti, non potendo viaggiare all’estero, hanno deciso di acquistare cannocchiali e telescopi per sognare un po’, volgendo lo sguardo all’insù.

L’adeguamento alle nuove misure anti-Covid ha, inoltre, portato all’acquisto di dispositivi di protezione individuale, ma anche igienizzanti e termoscanner per il rilevamento della temperatura corporea anche a distanza. Molti si sono rivolti a Pack Services, per mettere in sicurezza i dipendenti della propria azienda, ma anche i clienti con i quali queste si interfacciano. Insomma l’analisi dei tipi di acquisti effettuati online prima e dopo il lockdown è una rappresentazione del modo in cui questa fase ha influenzato e continua ad influenzare la nostra vita.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background