Covid, medici famiglia: “Subito lockdown nazionale” 

Pubblicato da in data 9 Novembre 2020

Covid, medici famiglia: Subito lockdown nazionale

Fotogramma

Pubblicato il: 10/11/2020 16:55

“Serve chiudere il Paese adesso. Con un lockdown generalizzato. Fare abbassare la curva dei contagi, avvicinandoci alla possibilità di un vaccino anti-Covid in una condizione migliore. E’ la scelta più razionale per prepararsi, si spera, ad una vaccinazione di massa in condizioni migliore dal punto di vista dell’andamento epidemico”. Lo spiega all’Adnkronos salute Silvestro Scotti, segretario nazionale dei medici di medicina generale (Fimmg).

“E’ la scelta più ragionevole perché – chiede Scotti – cosa succederebbe se all’arrivo del vaccino tutta l’Italia si dovesse trovare in zona rossa? Gestire una vaccinazione di massa in piena pandemia diffusa prospetta uno scenario davvero complicato”, aggiunge Scotti, ricordando “le file per l’epidemia del colera a Napoli. Ci troveremo a fronteggiare, oltre all’organizzazione, anche le questioni emotive, con la necessità di spiegare chi deve essere vaccinato in maniera prioritaria. Se non abbassiamo la curva – conclude – tutto sarà più difficile”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background