Vaccino subito sì o no? Cosa dicono gli esperti 

Pubblicato da in data 19 Novembre 2020

Vaccino subito sì o no? Cosa dicono gli esperti

(Foto Afp)

Pubblicato il: 20/11/2020 14:06

Senza avere dati su sicurezza ed efficacia, Andrea Crisanti non farebbe il primo vaccino anti coronavirus in arrivo a gennaio. Ad affermarlo è stato lo stesso virologo, sottolineando come le motivazioni risiedano nei tempi di approvazione dello stesso. “Senza dati no. Perché voglio essere rassicurato che sia un vaccino che è stato testato e che soddisfi tutti i criteri di sicurezza e efficacia. Io – ha spiegato Crisanti – penso che come cittadino ne ho diritto e non sono disposto ad accettare scorciatoie”. Un’affermazione che sta facendo discutere. Sono molti gli esperti e non solo che stanno condividendo la propria posizione sulla questione.

Antonella Viola – “Se a gennaio io venissi chiamata per la vaccinazione con il vaccino della Pfizer, non avrei nessun dubbio e sarei molto contenta di farmi vaccinare. E non perché sono incosciente o inconsapevole, esattamente per il motivo opposto: ho studiato il vaccino, so come è fatto e come funziona, ho seguito la sperimentazione e conosco le regole ferree che lo porteranno (speriamo) all’approvazione. La conoscenza libera dalla paura dell’ignoto”, ha detto l’immunologa e ordinaria di Patologia Generale dell’Università di Padova, in un post su Facebook.

Pierluigi Lopalco – “Attenzione alla comunicazione” sul vaccino anti-Covid, “io mi sono persino offerto per far parte della sperimentazione. Quindi è fuori discussione il fatto che non mi farò il vaccino”, afferma l’pidemiologo e assessore alla Sanità della Puglia.

Francesco Vaia – “Quando le autorità regolatorie e le pubblicazioni daranno il via libera alla sicurezza e all’efficacia al vaccino anti-Covid io mi vaccinerò”, afferma il direttore sanitario dell’Inmi Spallanzani. In merito al vaccino ‘made in Italy’ in fase di sperimentazione allo Spallanzani insieme all’azienda ReiThera, il direttore ha poi confermato che “i risultati della Fase I, partita a fine agosto, arriveranno a fine novembre e per ora non ci sono eventi avversi”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background