On Air Now
Precedente
Successivo

Fidal, Stefano Mei è il nuovo presidente  

(Adnkronos)

Stefano Mei è il nuovo presidente della Fidal (Federazione italiana di atletica leggera). Lo ha stabilito l’assemblea elettiva svolta oggi alla Fiera di Roma. Il 57enne spezino ha sconfitto al ballottaggio Vincenzo Parrinello.

L’ex mezzofondista azzurro, campione d’Europa dei 10.000 metri nel 1986, ha vinto al ballottaggio con 31.051 voti, superando Parrinello che ha totalizzato 26.917 voti. “Spero di poter essere il presidente che unisce, datemi fiducia e riusciremo a portare l’atletica dove deve stare”, le prime parole di Mei dopo la proclamazione. Dopo il primo turno erano risultati i più votati Parrinello e Mei, rispettivamente con 24.286 voti e 21.563 voti, mentre ne aveva ricevuti 13.410 il terzo candidato alla presidenza, Roberto Fabbricini.

Mei vanta un luminoso passato da atleta (42 presenze in azzurro), il cui vertice è senza dubbio rappresentato dal titolo continentale conquistato a Stoccarda nella gara della celebre tripletta tricolore Mei, Alberto Cova e Salvatore Antibo; successivamente è stato consigliere federale (2001-2004 e 2008-2012), e quattro anni fa sfidante ufficiale di Alfio Giomi, presidente uscente, dopo otto anni alla guida dell’atletica italiana.