On Air Now
27 OTTOBRE 2021 | IL NUOVO ALBUM E' USCITO

SALMO NON E’ UN FLOP

«In quel periodo mi sentivo destabilizzato completamente come tutti. Cancellarono il tour mondiale per la pandemia e, come se non bastasse, il rapporto con la mia ex finì da lì a poco. Sono sprofondato in un buco nero e non mi vergogno a dire che ho dovuto fare un ciclo di psicofarmaci per riprendermi. Ero completamente fuori di testa. Non faccio l’elenco di cose successe in questo lungo periodo di attesa, ma vi assicuro che ho rischiato di perdere la salute mentale. Può sembrare banale, ma questo disco mi ha salvato la vita. Scrivo questa cosa per farvi capire che non è tutto così semplice come sembra, questo disco è scritto con il sangue. Fatene buon uso».

Queste righe spiegano la genesi di Flop, il nuovo album in studio dell’artista sardo che non fa sconti a se stesso tantomeno all’ascoltatore, gettandolo dentro l’occhio di un ciclone sonoro fatto da tracce taglienti e tagliate, ballads coraggiose e strazianti, ritmi sincopati che ti fanno “muovere a scatti come Ian Curtis”.

Una serie di pezzi in fila che strappano col passato e si distraggono dai generi, elevandosi. Un lavoro ricco di feats: Marracash (La chiave), Gué Pequeno (YHWH), Shari (L’angelo caduto). Ma è anche un album maturo di un artista intimista, arcigno come la terra dalla quale proviene ma che stupisce, sempre.

SALMO SU SPOTIFY